I capelli del bambino: come cambiano e come prendersene cura

capelli del bambino

Molte madri hanno domande sui capelli del loro bambino che sorgono anche prima della nascita del bambino. Il bambino avrà i capelli? Di che colore sarà? Il colore dei capelli del bambino rimarrà nell'età adulta? Come prendersi cura di lei? Dovremmo tagliare i capelli del bambino per renderli più spessi? Da quando? Ecco cosa c'è da sapere quando si tratta di peli del bambino:
Il bambino avrà i capelli quando nascerà?

Questa domanda, ovviamente, non ha una risposta universale, ma spesso la sua risposta dipende dalla predisposizione genetica. Se il padre o la madre sono nati con un codino, c'è una maggiore possibilità che il loro futuro erede ne nasca uno. Un altro segno che il bambino avrà i capelli alla nascita è la presenza di bruciore di stomaco durante la gravidanza. Tuttavia, questa non è sempre la causa del bruciore di stomaco.

 

Quando cadranno i capelli con cui è nato il bambino?

I bambini nati con più capelli sperimentano un cuoio capelluto calvo quando questi capelli iniziano a cadere. Questo di solito accade tra il quarto e il quinto mese. La testa può rimanere così per un po' prima che i nuovi capelli inizino a crescere. Ci sono anche bambini i cui capelli non cadono in modo uniforme dalla nascita, ma solo in alcune aree che sono più spesso esposte all'attrito, ad esempio quando dormono o nel passeggino. Questo non è nulla di cui preoccuparsi e non influenzerà l'uniformità e la densità dei capelli in età avanzata.

 

Colore dei capelli del bambino: cambia?

In molti casi sì. Spesso i bambini nascono con i capelli biondo chiaro e nell'età adulta i capelli si scuriscono. Tuttavia, i casi inversi sono molto più rari: se un bambino nasce con i capelli scuri, è meno probabile che i capelli si schiariscano quando crescono.

 

Dobbiamo tagliare i capelli al bambino ed è vero che gli rende i capelli più folti?

Molte mamme si fissano troppo fortemente su questo e, per rendere i capelli del bambino "lussureggianti e folti", iniziano con le tecniche di acconciatura già dopo la nascita. Alcuni usano persino i rasoi per ridurre i capelli a "numero zero" proprio per questo scopo. Lo spessore dei capelli difficilmente sarà influenzato da questi pensieri, piuttosto, i geni giocano un ruolo di primo piano qui.

È bene lasciare soli i capelli del bambino, almeno fino all'età di un anno. Quindi usa le forbici per tagliare le punte sporgenti e quando i capelli iniziano a crescere in modo uniforme e il bambino è più grande, ora puoi pensare a un parrucchiere.

 

Come prendersi cura dei capelli del bambino? Con shampoo o solo acqua?

Usa uno shampoo delicato che non irriti gli occhi, altri mezzi come saponi e balsami non sono necessari nella vasca da bagno. Ci sono già abbastanza prodotti di qualità sul mercato che combinano la cura dei capelli e del corpo senza doverli acquistare separatamente. Tuttavia, è bene non lavare i capelli più di 2-3 volte a settimana. Negli altri casi lavare il corpo con lo shampoo e i capelli solo con acqua. Asciugare, non strofinare. Dopo l'asciugatura, pettina semplicemente il bambino con una spazzola morbida o un pettine.

Roditel.bg

Guarda di più:

Il linguaggio dei bambini: come interpretare i segnali del tuo piccolo

Come dovrebbe dormire il bambino? Sulla schiena, sulla pancia, dalla tua parte?

5 motivi per dormire insieme al bambino (e uno per non farlo)

La temperatura nella stanza del bambino: un consiglio importante per le madri

 

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.