Una lettera di una madre a persone di tutto il mondo

Gentili persone di tutto il mondo,

Mio figlio inizia oggi la scuola. Per un po' tutto gli sarà nuovo ed estraneo. Vorrei che tu fossi buono e gentile con lui.

A questo punto, era il completo padrone di casa, al comando di tutto ciò che viveva nel cortile sul retro. Ero sempre al suo fianco per curare le sue ferite e confortarlo. Ma ora le cose cambieranno.

Stamattina uscirà, mi farà un cenno e inizierà la sua grande avventura, che probabilmente includerà guerre, tragedie e sofferenze...

Per vivere in questo mondo, avrà bisogno di loro fede, amore e coraggio. Quindi, gente, voglio che lo prendiate per mano e gli insegniate le cose che deve sapere:

Imparalo, ma se possibile, lascia che sia fatto con cura e amore. Insegnagli che per ogni furfante c'è un eroe; che per ogni politico indegno c'è anche un leader devoto; che per ogni nemico c'è un amico. Insegnagli le meraviglie dei libri...

Dagli abbastanza tempo, per contemplare in pace l'eterno mistero degli uccelli nel cielo, delle api alla luce del sole e dei fiori sui verdi pendii.

Insegnagli che è molto meglio perdere che imbrogliare. Insegnagli ad avere fiducia nelle proprie idee, anche se tutti dicono che ha torto.

Insegnagli a vendere i suoi muscoli e la sua mente al miglior offerente, ma non vendere mai il tuo cuore e la tua anima!

Insegnagli a coprirsi le orecchie quando la folla fischia... ma alzarsi e combattere se pensa di avere ragione!

Insegnalo dolcemente. Ma senza rovinarlo! Perché l'acciaio puro si tempra solo al fuoco.

È una grande domanda, gente, lo so. Ma vedi cosa puoi fare. È un ragazzo così dolce...

Da Zuppa di pollo per l'anima
Originale - Abraham Lincoln, "Lettera all'insegnante di mio figlio"

Guarda di più:

Mamma, sii felice così posso esserlo anch'io

20 prove del potere dell'amore di una madre

Una lettera a papà

Cerca Non perdere i momenti con i tuoi figli, non si ripeteranno

 

 

 

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.