Piercing all'orecchio nelle bambine: pro e contro

Va bene bucare le orecchie delle bambine e quando, dove e come può essere fatto

bambino con orecchie penetranti

Questo argomento è particolarmente rilevante, soprattutto per le madri di bambine che si chiedono se, quando e come bucare le orecchie delle loro signorine. Le opinioni sembrano essere divise in due gruppi principali che hanno opinioni diametralmente opposte. Secondo alcuni di loro, è estremamente sbagliato eseguire una procedura del genere su bambini così piccoli, mentre altri sono dell'opinione che prima è, meglio è.

 

Quando è la prima volta che la procedura può essere eseguita?

In realtà, non ci sono restrizioni legali che impongono tali regole, ma è improbabile che la maggior parte degli specialisti che eseguono la procedura accetti di eseguirla su un bambino che non abbia almeno due mesi.

Secondo Hristina Stoilova, che si occupa del posizionamento professionale di orecchini presso il centro cosmetico "Serena", i genitori dovrebbero prestare molta attenzione quando decidono di bucare le orecchie del loro bambino. Secondo lei, non è consigliabile farlo prima dei tre anni per diversi motivi: il primo è che il bambino dovrebbe ancora avere voce in capitolo nel processo, essere abbastanza grande da almeno dirti che vuole che accada. Il secondo e ancora più importante motivo è che il lobo dell'orecchio fino all'età di tre anni subisce ancora grandi cambiamenti ed è bene passare questo periodo.

 

Un bambino con gli orecchini?

Naturalmente, ci sono altre opinioni in merito, per lo più da madri che sono irremovibili sul fatto che non c'è niente di più affascinante di una bambina con orecchini nelle orecchie e tendono a eseguire la procedura anche prima che il bambino abbia un anno. Gli argomenti sono che in questo modo eviteranno lo stress e la paura nella vita successiva. Tuttavia, è bene sapere che in tenera età i bambini sono molto attivi, possono muoversi all'improvviso durante il piercing o agganciare l'orecchino appena posizionato e ferirsi le orecchie.

In effetti, le bambine con gli orecchini sembrano essere più un sogno della mamma che del bambino, soprattutto se il bambino è ancora molto piccolo.

 

Dove si può eseguire la procedura di piercing?

Nel nostro paese, gli orecchini per bambini piccoli vengono spesso collocati nei saloni di bellezza. Anche gli studi di tatuaggi e piercing eseguono manipolazioni simili, ma non è una pratica comune per i genitori portare lì i propri figli. Se hai deciso di forare le orecchie della tua bambina, assicurati di farlo in un luogo con un'igiene impeccabile. Purtroppo, nel nostro Paese, l'attività di "montaggio di orecchini" non richiede che lo specialista sia in possesso di un certificato o di aver seguito una formazione specifica. Pertanto, è bene fidarsi della persona che eseguirà la procedura, per farsi consigliare o per conoscere il suo lavoro. In questo caso si tratta di lavorare con i bambini, quindi non sono da trascurare anche l'approccio e la capacità di predisporre la propria bambina.

 

La procedura per posizionare gli orecchini

Viene utilizzato principalmente il metodo di perforare le orecchie con una pistola e posizionare i cosiddetti "orecchini medici". Questa pratica non è diffusa in Europa, ma è abbastanza diffusa nel nostro Paese. Nella pistola sono posizionati orecchini appositamente realizzati, che sono puntati nella parte anteriore e servono effettivamente per il piercing stesso. La procedura richiede pochi secondi e di solito è più difficile perforare il secondo orecchio perché il bambino diventa irrequieto dopo il dolore e il disagio provato con il primo.

 

I rischi

Il rischio più grave con il piercing all'orecchio è legato alla possibilità di infezione o piercing nel posto sbagliato se il bambino si muove improvvisamente. Un altro possibile rischio è il verificarsi di una reazione allergica agli orecchini stessi. Questa condizione viene gestita sostituendo gli orecchini con altri di materiale diverso. È anche possibile contrarre un'infezione a causa di scarsa igiene o agganciando l'orecchino e ferendo l'orecchio.

 

Cura dell'orecchio dopo aver indossato gli orecchini

È estremamente importante osservare una buona igiene e fare attenzione che il bambino non appenda l'orecchino mentre dorme o gioca. Gocciola alcune gocce di soluzione salina sui fori tre volte al giorno per 10 giorni. Durante il bagno, i fori possono essere lavati con sapone antibatterico e acqua tiepida. Se noti arrossamento o indicazioni dell'inizio di un processo infiammatorio, puoi applicare una pasta antibiotica. Se l'infiammazione persiste, assicurati di consultare un medico.

 

Buono a sapersi

La decisione se perforare o meno le orecchie di tuo figlio è personale e ovviamente basata sulle tue opinioni e preferenze. È bene però tenere presente che la collocazione degli orecchini è un prodotto della vanità, che in questo caso non arriva nemmeno dal bambino stesso, ma da quella della mamma o di altri parenti. Non fare nulla a tutti i costi, soprattutto se il bambino rifiuta categoricamente di farsi forare le orecchie. E ricorda che questa non è affatto una procedura innocua e che ci sono rischi per la salute del bambino se eseguita in modo non professionale o inadeguato.

 

Guarda di più:

8 segni che il tuo bambino ti ama

Mal d'orecchi e infezioni dell'orecchio nei bambini

Dove buttare l'ombelico del bambino?

La differenza tra il primo e il secondo figlio: come le madri cambiano il loro modo di pensare

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.