Lo scandalo del vaccino sta crescendo e l'altro vaccino dalla Turchia non è consentito nel nostro paese

bambini, vaccini, vaccinazioni, vaccino pentavalente, rivista per genitori

Lo scandalo del vaccino sta crescendo dopo che un'indagine di Frog News ha scoperto che 100 vaccini Euvax contro l'epatite B sono stati importati dalla Turchia e contenevano una quantità inaccettabile di mercurio. Sono assolutamente vietati l'uso in tutta Europa a causa del pericolo di malattie gravi e incurabili.
Un'altra indagine giornalistica di Valya Ahchieva, trasmessa dallo show della BNT "Otkrito", mostra che i neonati vengono immunizzati in modo massiccio con un vaccino il cui uso non è autorizzato in Bulgaria. Si tratta di circa 100 dosi del vaccino pentavalente Pentaxim, per il quale il ministro della Salute Petar Moskov ha assicurato che va tutto bene e che le madri possono essere completamente calme.

Un controllo dei documenti relativi all'importazione di Pentaxima mostra che non è affatto così. Secondo l'indagine BNT, il vaccino "Pentaxim", che viene somministrato al momento, non è autorizzato all'uso non solo in Bulgaria, ma anche in tutta l'UE. Il vaccino pentavalente è progettato per combattere cinque malattie: difterite, tetano, pertosse, poliomielite e l'agente eziologico della meningite. Le materie prime vengono prodotte in Francia e trasportate in Turchia, dove vengono tagliate in condizioni poco chiare, che secondo i requisiti europei devono essere molto elevate. Uno di questi è la polverosità dell'aria, per esempio.

Lo spettacolo afferma che per essere commercializzati in Europa, dopo essere stati tagliati, devono essere nuovamente testati in un laboratorio occidentale. Si scopre, tuttavia, che l'Agenzia esecutiva per i medicinali ha dato il permesso di importare solo uno dei componenti di questo vaccino, vale a dire per la meningite. Ciò significa che gli altri 4 componenti sono entrati nel nostro paese senza l'autorizzazione obbligatoria per questo. Sono già stati applicati ai nostri figli. Segue il più curioso. Il Ministero della Salute ha chiesto l'approvazione in questione con la IAL tre mesi dopo che l'importazione era già stata effettuata. L'agenzia si rifiuta di rilasciare tale permesso.

L'indagine evidenzia almeno 4 gravi violazioni da parte del ministero della Salute, come il fatto che il ministero non abbia il diritto di importare vaccini, perché per legge questo può essere fatto da persone fisiche e giuridiche registrate come commercianti. La stessa dogana ha anche infranto la legge rilasciando droghe non autorizzate nel paese. I tentativi di Valya Akhchieva di raggiungere Petar Moskov hanno avuto un intoppo. Precipitoso e visibilmente agitato dalle domande, ha spiegato che andava tutto bene.

A questo punto, Moskov si rifiuta di rispondere alle domande di Frog sui vaccini contro l'epatite B con il mercurio. Spiega succintamente in alcuni media che i fatti presentati sui vaccini erano attacchi contro la coalizione e le pubbliche relazioni nere. Il destino dei vaccini pericolosi rimane poco chiaro fino ad oggi. Per legge, devono essere distrutti o portati fuori dal paese. Non ci sono informazioni che sia stato fatto. Nessuno di quelli al potere si preoccupa di dire perché i vaccini pericolosi per i bambini sono stati importati nel nostro paese e per cosa sarebbero stati usati. Un dettaglio interessante è che contro i vaccini pericolosi e non autorizzati importati dalla Turchia, li abbiamo forniti al nostro vicino meridionale, ma contro la tubercolosi o anche noto come BCG. C'era un pericolo per la nostra sicurezza nazionale, lo stato è stato finanziariamente danneggiato da questo scambio di vaccini, chi è responsabile di questo, il governo dello stato è stranamente silenzioso.

Fonte: Frognews.bg

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.