Il numero degli insegnanti nel nostro Paese è diminuito di 10 in 000 anni

Solo l'1% sono giovani insegnanti nel nostro Paese e 5000 insegnanti stanno per andare in pensione

insegnante di scuola

In sei anni gli insegnanti bulgari sono diminuiti di quasi 10, come emerge da un rapporto della Camera dei Revisori, secondo il quale, nello stesso periodo, i nostri studenti sono diminuiti di 000.

La corte ha monitorato come il numero di insegnanti è cambiato dall'anno scolastico 2007-08 al 2013-14. La prima è legata all'inizio della cosiddetta ottimizzazione della rete scolastica, in cui alcune scuole sono state chiuse per mancanza di bambini. Allora il numero totale degli insegnanti nel nostro Paese era di 54. Nel 2013 erano già 45.

Gli insegnanti di età inferiore ai 25 anni si sono quasi dimezzati nel periodo oggetto dell'audit. Nel 2007 erano 532 e nel 2013 erano già 282. In pratica, questo è l'1% di tutti gli insegnanti bulgari. Si è dimezzato anche il numero degli insegnanti dai 25 ai 29 anni. Su 2636, contano 1222 persone. Per gli insegnanti di età compresa tra 30 e 34 anni, il numero è sceso da 5599 a 2103.

Mentre il numero degli insegnanti tra i 55 e i 59 anni è in forte aumento, che sono la fascia di età più numerosa tra la professione di insegnante. Da 5897 persone nel 2007, sono cresciute a 8641 e al momento praticamente un insegnante su cinque appartiene a questa fascia di età. Anche il numero di insegnanti con più di 60 anni sta crescendo a un ritmo molto veloce. Nel 2007 erano 1318, nel 2013 erano 3119. Finora questo numero è quasi raddoppiato, poiché solo pochi giorni fa è apparso chiaro che i docenti che hanno più di 60 anni e dovrebbero andare in pensione sono più di 5000 anime.

Fonte: c-k Standard

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.