Dove buttare l'ombelico del bambino?

cordone ombelicale, bambino, ombelico"Getta l'ombelico per fortuna, lascia che il bambino vada avanti". Almeno così dice la credenza popolare nel nostro Paese.

Per molti, la convinzione che l'ombelico di un bambino sia importante e dove lo gettiamo sia determinante per il bambino probabilmente rientra nella categoria dei "novelli della nonna". Ma la verità è che la maggior parte delle madri è piuttosto seria su cosa fare con il resto del cordone ombelicale del neonato e spesso escogita idee piuttosto creative. E forse suona davvero un po' folle nel 21° secolo pensare che il futuro del bambino dipenda da queste cose, ma tutto ciò che non danneggia ed è fatto con fede e buone intenzioni non fa paura.

Se sei uno di quelli che crede che sia importante dove lasciamo l'ombelico del bambino, ecco quali sono le credenze popolari e quali sono le pratiche più comuni:

Tenere

Alcune madri decidono di non buttare via l'ombelico del bambino e di tenerlo. La maggior parte di coloro che decidono questa decisione ripongono una segreta speranza che il bambino rimarrà più a lungo con loro e non sarà separato da una lunga distanza.

Metti in un libro

Il desiderio dei genitori che il bambino sia colto ed educato spesso li spinge alla decisione di collocare il resto del cordone ombelicale tra le pagine di un grosso libro. La convinzione è che in questo modo aumentino le possibilità che il bambino sviluppi un amore per la scienza e la lettura, ma a scapito di ciò il bambino potrebbe crescere come non indipendente e "soppresso" dai suoi genitori.

In una tazza sotto un uovo rosso

Una credenza antica ma ancora praticata afferma che il bocciolo dovrebbe essere posto in una tazza e ogni anno a Pasqua un uovo rosso dovrebbe essere posto sopra di esso nella tazza. La Pasqua successiva, l'uovo viene sostituito con uno nuovo. In questo modo il bambino sarà sano e protetto dal malocchio, secondo la tradizione.

Sotto un albero da piantare in cortile

Le nostre nonne credevano che se seppelliamo il cordone ombelicale e vi piantiamo sopra un albero, il bambino diventerà forte, sano e alto. Naturalmente, tali credenze erano più comuni in passato, quando la maggior parte delle famiglie viveva in case e aveva un cortile e un giardino.

Da gettare in mare o in fiume

Un'altra superstizione afferma che il bocciolo dovrebbe essere gettato nell'acqua corrente. Così, il bambino crescerà liberamente e liberamente, diventerà forte e sano. Ci sono anche oppositori di questa affermazione che negano di aver gettato il cordone ombelicale in acqua, poiché ritengono che ciò metta il bambino in pericolo di annegamento.

In un luogo segreto e oscuro

Se il cordone ombelicale è nascosto in un luogo segreto e oscuro, questo proteggerà il bambino dagli occhi malvagi e dalle lezioni, credono in alcune parti della Bulgaria. Si ritiene che il cordone ombelicale non debba raggiungere gli occhi malvagi e che la sua protezione sia correlata al benessere del bambino.

All'università o a scuola

Molte madri considerano una missione personale lanciare l'ombelico del figlio o della figlia nel cortile o nell'edificio di una prestigiosa università o scuola. Alcuni fanno persino tutto il possibile affinché l'istituto di istruzione sia all'estero, e tutto questo affinché il bambino abbia successo nella scienza e raggiunga un titolo di studio elevato.

In un posto preferito

Un'altra possibile scelta è quella di gettare il cordone ombelicale in un luogo preferito dai genitori, che è associato alle emozioni positive. Ad esempio: un luogo associato a piacevoli esperienze e ricordi della loro infanzia, un parco o una montagna preferiti, una località balneare, ecc.

In luoghi legati a un campo professionale

Se il sogno della mamma è che il suo piccolo erede diventi avvocato, medico o atleta, probabilmente deciderà di lanciargli l'ombelico in luoghi legati alle professioni desiderate. Al giorno d'oggi, queste sembrano essere le decisioni più comuni su dove posizionare l'ombelico di un bambino, spostando le nozioni del passato relative ai campi, alla vigna, al fienile, ecc.

Da regalare al bambino quando sarà grande

Alcuni genitori decidono che daranno l'ombelico del bambino un giorno, quando saranno grandi. Pertanto, da un lato, gli danno l'opportunità di scegliere se queste convinzioni sono importanti e, dall'altro, lasciano a lui personalmente la decisione su cosa fare con il cordone ombelicale.

Autore: Rivista RODITEL, Roditel.bg

Guarda di più:

Come prendersi cura dell'ombelico del neonato

Strano ma vero - 20 fatti curiosi sui bambini

5 cose da non dire alle neomamme

Il colore degli occhi del bambino dipende dagli occhi dei genitori

TROVACI SU FACEBOOK:

I commenti sono disattivati.